Multix Fusion MaxPer prestazioni di livello nella pratica radiografica quotidiana

siemens healthineers multix fusion max

Multix Fusion MaxPer prestazioni di livello nella pratica radiografica quotidiana

Poiché i rimborsi previsti per gli esami radiografici sono estremamente ridotti, i reparti di radiologia si trovano costretti a tagliare i costi e ad aumentare al contempo la produttività. Una sfida che può avere conseguenze sull’assistenza al paziente, compromettendo inoltre la reputazione di un istituto sanitario.

Multix Fusion Max offre un sistema unico che combina prestazioni costanti con soluzioni intelligenti di riduzione dei costi, per risultati rapidi e di elevata qualità. Contribuisce a rivoluzionare l’erogazione delle prestazioni sanitarie e garantisce un’assistenza tempestiva a qualsiasi tipologia di paziente.

Scarica la brochure (pdf)

Caratteristiche e vantaggi

Multix Fusion Max
  1. Ceiling-mounted tube
    Color touchscreen for complete control at the patient side
  2. Bucky wall stand1
    • Vertical travel range: up to 146 cm
    • Low central beam height: 27 cm
    • Tilting: +90°/-20°
    • Automatic tube tracking
  3. MAX static detector1
    • Fixed
    • Size: 43 x 43 cm
  4. Table1
    • Adjustable height: from 51 to 95 cm
    • High weight capacity: 300 kg
    • Flexible and comfortable patient positioning
    • Automatic tube height tracking
  5. MAX wi-D detector1
    • Wireless
    • Size: 35 x 43 cm
    • Weight: 3.3 kg
    • Thickness: 19 mm
  6. MAX mini detector1
    • Wireless
    • Size: 24 x 30 cm
    • Weight: 1.6 kg
    • Thickness: 16 mm
A smart investment for enduring performance

Multix Fusion Max è progettato per durare e consente di ridurre facilmente i costi totali con un investimento sostenibile, rispondendo a ogni esigenza e offrendo una qualità elevata e affidabile. Le componenti di comprovata qualità, dal disco fisso alla catena di immagini, l’utilizzo con successo in tutto il mondo già da anni e un ottimo servizio di assistenza a 360° garantiscono un sistema sempre pronto all’uso. Il macchinario è personalizzabile in base alle proprie esigenze grazie alla struttura flessibile e modulare che si adatta a necessità in divenire. È sufficiente aggiungere gli elementi necessari nella pratica clinica quotidiana.

Consistent performance for high productivity

Multix Fusion Max riduce le operazioni manuali grazie a un alto livello di motorizzazione e a una grande semplicità di utilizzo. Il sistema consente un posizionamento perfettamente sincronizzato grazie al rilevamento automatico dell’altezza del tavolo e del tubo, per garantire sempre la corretta distanza sorgente-immagine. Permette di gestire facilmente un’ampia gamma di pazienti in uno spazio compatto grazie allo stativo pensile facile da posizionare (con uno scorrimento verticale fino a 180 cm). Dal display touch del tubo è possibile modificare le impostazioni rimanendo all’interno della sala radiologica, per semplificare i flussi di lavoro e consentire agli operatori di non allontanarsi dai pazienti.

MAX image quality – consistent for all patients and staff

Ogni paziente è diverso e richiede perciò impostazioni personalizzate. Multix Fusion Max standardizza i flussi di lavoro e i risultati al fine di ottenere immagini di qualità uniforme per tutti i pazienti. L’elevata qualità MAX delle nostre immagini è riproducibile e si basa su una sola catena di immagini. È garantita dall’utilizzo di detettori MAX e dall’avanzato sistema di post-elaborazione DiamondView MAX, in grado di adattarsi a ogni situazione diagnostica.

Fleet Level Benefits

L’elevata complessità della diagnostica per immagini può compromettere l'efficienza del reparto di radiologia. Siemens Healthineers aiuta a semplificare la pratica clinica con un intero portfolio di soluzioni radiologiche specifiche che consentono di standardizzare, analizzare e rendere più sicuri tutti i macchinari diagnostici. Si possono così ottenere importanti Fleet Level Benefits quali uniformità, trasparenza e sicurezza, per risultati migliori e una maggiore efficienza, con grande soddisfazione degli operatori e dei pazienti.

  • Standardizzazione per risultati uniformi
  • Analisi precise per una maggiore trasparenza
  • Affidabilità per un utilizzo sicuro

Uso clinico

Dr. Oliver SommerChief of the Radiology Department, Kardinal Schwarzenberg Klinikum, Schwarzach, Austria2
Ingrid GanserChief Radiographer, Kardinal Schwarzenberg Klinikum, Schwarzach, Austria2
Dr. Li FuchunGuangzhou Helping Hand Surgery Hospital, China2

Specifiche tecniche

Multix Fusion Max è un sistema modulare che può essere ampliato con l'aggiunta di un tavolo, un Bucky a parete e un detettore a scelta, per adattarsi a esigenze in divenire.

Tavolo radiologico

 

Altezza del tavolo

da 51,5 a 95,5 cm; sollevamento totale 44 cm (piano del tavolo)

Peso max. del paziente

300 kg 

Copertura max. del paziente

190 cm ca. senza riposizionamento

 

 

Detettore wireless (MAX wi-D)

Dimensioni (area del detettore)

34,8 x 42,4 cm; inseribile nel cassetto del detettore in modalità panorama e ritratto

Peso

3.3 kg

Spessore

19 mm

Resoluzione

2350 x 2866 pixels

Dimensione dei pixel

148 μm

Materiale dello scintillatore

Ioduro di cesio (CsI)

Capacità di carico max.

300 kg con paziente supino; 100 kg con paziente in ortostatismo

Durata delle batterie

Fino a 950 immagini/fino a 5,5 ore di utilizzo regolare/Fino a 6 ore in modalità standby

 

 

Detettore wireless (MAX mini)

Dimensioni (area del detettore)

22,5 cm x 28,4 cm

Peso

1.6 kg

Spessore

16 mm

Resoluzione

1520 x 1920 pixels

Dimensione dei pixel

148 μm

Materiale dello scintillatore

Ioduro di cesio (CsI)

Capacità di carico max.

300 kg con paziente supino; 100 kg con paziente in ortostatismo

Durata delle batterie

Fino a 950 immagini/fino a 5,5 ore di utilizzo regolare/Fino a 6 ore in modalità standby

 

 

Detettore fisso (MAX static)

Dimensioni

42.3 cm x 42.5 cm

Resoluzione

2860 x 2874 pixels

Dimensione dei pixel

148 μm

Materiale dello scintillatore

Ioduro di cesio (CsI)

 

 

Elaborazione delle immagini

DiamondView MAX è un metodo di elaborazione delle immagini (filtro multispaziale) appositamente progettato per ottimizzare la visualizzazione delle immagini per ogni organo.

 

 

Tubo radiogeno

 

Tensione massima di esposizione

150 kV (IEC 60613)

Punti focali

0.6 mm / 1 mm (IEC 60613)

Velocità di dissipazione termica dell’anodo

120,000 J/min (170,000 HU/min)

Capacità termica dell’anodo

580,000 J (820,000 HU)

Potenza dell’anodo

150/180Hz (8,500 to 10,800 rpm)

 

 

Generatore

 

Potenza in uscita (kW)

55 kW / 65 kW / 80 kW

Potenza massima in uscita (mA)

640 mA / 1000 mA / 1000 mA

Frequenza

100kHz

Intervallo mAs

0.5mAs to 800 mAs

Tempi di esposizione

0.001 s to 5 s

 

 

Automazione del sistema

 

ACSS

Automatic Collimation Size Sensing and tracking

Programmi per gli organi

Possibilità di conservare, personalizzare e organizzare oltre 1000 programmi specifici per gli organi nelle impostazioni degli esami

CAREMAX

Misurazione DAP (due cifre dopo il decimale)

 

 

Sistema di imaging

 

syngo FLC

progettato su misura per la radiologia diagnostica a partire dal portfolio sistemi radiografici, fluoroscopici e mobili di Siemens Healthineers

Memorizzazione delle immagini

10,000 immagini

1

2