MAGNETOM Verio Upgrade

Upgrade your MAGNETOM Verio to MAGNETOM Skyrafit

Lavorate con MAGNETOM® Verio? Un punto di partenza perfetto per il prossimo passo nell'innovazione se aggiornato con la tecnologia integrata Tim® 4G e Dot® . Ora il nuovo MAGNETOM Skyrafit è pronto per il futuro. Adattandosi alle mutevoli esigenze di un ambiente sanitario dinamico vi consentirà di essere sempre all'avanguardia e di valorizzare il vostro investimento anche nel futuro.

  • Dot integrato
  • Tim 4G integrato
  • Range completo di applicativi innovativi per routine

Uso clinico

Aggiornate il vostro MAGNETOM Verio al nuovo MAGNETOM Skyrafit: la copertura completa degli applicativi è standard ed è disponibile un'ampia serie di applicativi avanzati. L'accuratezza con Tim 4G integrata e la coerenza nello scanning con Dot offrono eccellente qualità dell'immagine e riproducibilità dell'esame.


MAGNETOM Verio
MAGNETOM Verio
(Image: Children’s Mercy Hospital, Kansas City, USA)

Grazie a Tim 4G potrete migliorare il contrasto della sostanza bianca e della sostanza grigia. Le diagnosi saranno quindi più accurate.

(Immagine a sinistra: Children’s Mercy Hospital, Kansas City, USA)

MAGNETOM Verio
MAGNETOM Verio

Con il numero maggiore di canali RF e le bobine ad alta densità potrete ridurre i tempi di scansione anche del 25% in un esame del gomito.1 Anche se il parametro matrice è più grande.

MAGNETOM Verio
MAGNETOM Verio

Imaging dell'addome ad alta risoluzione con SNR migliorato ed eccellente saturazione del grasso. Praticamente nello stesso tempo di scansione.


syngo SPACE DIR
syngo SPACE DIR

syngo SPACE DIR
La novità di syngo MR D13 è rappresentata dai protocolli 3D Double Inversion Recovery (SPACE DIR) con due impulsi di inversione selezionabili dall'operatore per la soppressione simultanea, per esempio, del liquido cerebro-spinale e della sostanza bianca.


CAIPIRINHA
CAIPIRINHA

CAIPIRINHA
È stata aggiunta  una nuova tecnica sequenziale iPAT2 chiamata CAIPIRINHA (Controlled Aliasing In Parallel Imaging Results IN Higher Acceleration) che può essere applicata all'imaging 3D volumetrico, ad esempio per l'addome. Fattori PAT superiori richiedono un sovracampionamento maggiore. Il pattern CAIPIRINHA distribuisce i punti del k-spazio in modo più uniforme.


syngo RESOLVE
syngo RESOLVE

syngo RESOLVE
syngo RESOLVE (Readout Segmentation Of Long Variable Echo-trains) fornisce un Imaging pesato in diffusione (DWI) ad alta risoluzione per visualizzare le proprietà di diffusione delle strutture anatomiche sottili consentendo una valutazione accurata della lesione.  Notevolmente insensibile agli effetti della suscettività magnetica, la tecnica permette un imaging dettagliato del cervello, della colonna vertebrale, della mammella e della prostata.


syngo ASL 3D
syngo ASL 3D

syngo ASL 3D
3D Arterial Spin Labeling (ASL) permette la valutazione non invasiva della perfusione cerebrale senza iniezione di alcun mezzo di contrasto. syngo MR D13 offre la possibilità di misurare 3D ASL con tempi di inversione multipli (TI).Tale opzione fornisce dati utilizzabili per i calcoli della mappa del tempo di arrivo del bolo (BAT). L'acquisizione TI multipla consente l'acquisizione di coppie di etichette di controllo grezze a differenti (equidistanti) tempi di inversione. 3D ASL è l'alternativa senza radiazioni alla PET in quanto offre un aumento del SNR e un tempo di scansione ridotto con minore sensibilità al movimento.


MR Elastography
MR Elastography

Elastografia RM
L’elastografia MR offre la possibilità di valutare in modo non invasivo le variazioni della rigidità dei tessuti per migliorare le scelte terapeutiche, nella fibrosi epatica in particolare.


syngo WARP
syngo WARP

syngo WARP
syngo WARP incorpora diverse tecniche di riduzione degli artefatti da suscettività. Il software syngo MR D13 offre la funzionalità di base di syngo WARP: sequenze 2D TSE combinate con i protocolli ad alta larghezza di banda e impulsi RF ottimizzati e personalizzati per ridurre gli artefatti da suscettività, come in caso di impianti metallici a compatibilità RM condizionata.2

Dot: un nuovo approccio che migliora lo scanning in MRI.


Lo scanning Dot utilizza una serie di motori personalizzabili che consente all'operatore di eseguire gli esami in base alle specifiche esigenze del paziente, di integrare progressivamente la guida per l’operatore e di automatizzare le indagini MRI ‘libere’ o basate sugli standard della struttura sanitaria.
 

Per MAGNETOM Skyrafit sono disponibili i seguenti motori Dot:

  • Brain Dot Engine
  • Cardiac Dot Engine
  • Abdomen Dot Engine
  • Angio Dot Engine
  • TimCT Angio Dot Engine
  • TimCT Onco Dot Engine
  • Spine Dot Engine
  • Breast Dot Engine
  • Large Joint Dot Engine

syngo.via è una soluzione IT completa per l'imaging che semplifica e velocizza l'elaborazione, la lettura e la condivisione delle immagini. Per interpretazioni MR avanzate e di routine.

Può essere integrata in MAGNETOM Skyrafit senza causare interruzioni migliorando il workflow sia a livello scanner che nell'intera organizzazione.
Utilizzate i seguenti motori per gli esami oncologici, neurologici e cardiovascolari di routine:

 

  • syngo.MR General Engine
  • syngo.MR Onco Engine
  • syngo.MR Spectro Engine
  • syngo.MR Cardio Engine
  • syngo.MR Neuro Perfusion Engine

traendo vantaggio dai numerosi applicativi in grado di trasformare la modalità di visualizzazione, di lettura e di valutazione delle vostre immagini MR.


Technical Details

MAGNETOM Skyrafit offre varie tecnologie che aiutano ad ottenere una eccellente qualità dell'immagine e a trasformare la vostra produttività a 3T.

Intensità di campo

3 Tesla

Diametro del foro

70 cm (design Open Bore)

Lunghezza del sistema

173 cm

Peso del sistema (in funzione)

8 t

Superficie minima della sala

31 m2

RF Tim

[204x48], [204x64]

Intensità del gradiente

Gradienti VQ (45 mT/m @ 200 T/m/s)

Consumo di elio

Nessuno (tecnologia Zero Helium boil-off)

  • Tim 4G: la 4° generazione della comprovata tecnologia Tim (Total imaging matrix) fornisce fino a 204 elementi bobina e 64 canali per l'accuratezza di cui avete bisogno.
  • Dot: un nuovo passo nell'MRI. Dot è una nuova modalità di scanning che prevede l'utilizzo di una serie di motori personalizzabili. Consente all'operatore di personalizzare gli esami su ogni paziente, di creare una guida utente passo dopo passo e di automatizzare gli esami MRI, sia quelli "liberi" che quelli basati sugli standard della struttura.
    Maggiori informazioni su Dot e tutti i motori Dot.
Video Coventional vs. TrueForm Magnet Design
  • TimTX TrueForm: include tecniche innovative applicate all'hardware di eccitazione a RF e nuove funzioni software e di elaborazione che permettono una distribuzione RF uniforme in tutte le regioni del corpo.
    TimTX TrueForm Brochure

MAGNETOM Skyrafit è dotato di un'apertura di 70 cm e dell'esclusivo magnete e gradiente TrueForm per una qualità ottimale dell'immagine.

Intensità di campo

3 Tesla

Diametro del foro

70 cm (design Open Bore)

Lunghezza del magnete

163 cm

Consumo di elio

Nessuno (tecnologia Zero Helium boil-off)

Il design rivoluzionario Direct RF completamente digitale (in/out) di Tim aumenta la purezza del segnale e ne migliora la stabilità. Tutti i componenti di trasmissione e ricezione sono collocati all'interno del magnete.

Video DirectRF
  • Collegamenti ottici tra magnete e locale tecnico per raggiungere un'alta stabilità RF.
  • I componenti di trasmissione e ricezione sono integrati nel corpo del magnete.
  • Il trasferimento del segnale a doppia densità consente la progettazione di bobine a densità ultra elevate attraverso l'integrazione dei componenti RF fondamentali all'interno della bobina locale.
     

 

MAGNETOM Skyrafit è di facile ubicazione e rapida installazione, in una superficie più piccola rispetto alla maggior parte dei sistemi a 3T.

Lunghezza del sistema

173 cm

Peso del sistema (in funzione)

8 t

Superficie minima della sala

31 m²

1

2