Explore untapped potential in cardiac with Dual Source CT technology

Dual Source CT nell’imaging cardiaco

Scopri tutto il potenziale della Dual Source CT nell'imaging cardiaco

La cardio TAC può essere considerata il punto di partenza della Dual Source CT; gli utenti hanno utilizzato questa tecnologia per superare i limiti dei sistemi adottati in precedenza. Con un'ampia gamma di possibili applicazioni, come possiamo aiutarvi a sfruttare tutte le potenzialità della Dual Source CT?

Scarica il Whitepaper

Scopri tutto il potenziale della Dual Source CT nell'imaging cardiaco

Le tecniche utilizzate per gli interventi alla valvola tricuspide in modalità transcatetere sono in rapida evoluzione e sono dunque sempre più necessarie soluzioni di imaging per valutare attentamente l'anatomia della valvola e la funzione ventricolare destra, soprattutto nei pazienti ad alto rischio chirurgico. 1,2

Scopri come utilizzare la Dual Source CT per effettuare una valutazione accurata delle valvole più complesse grazie alla sua risoluzione temporale.

La valutazione della frazione di volume extracellulare miocardico (ECV) è un nuovo approccio che è stato sviluppato ai fini della valutazione non invasiva della fibrosi miocardica. La risonanza magnetica come standard non invasivo per la valutazione dell'ECV presenta alcune limitazioni e controindicazioni.3

La Dual Source CT potrebbe rivelarsi un’alternativa valida in grado di assicurare una risoluzione spaziale più elevata.  

Il 78% dei risultati rifiutati dell’FFR-CT sono causati da artefatti da movimento dovuti alla scarsa risoluzione temporale4.

La Dual Source CT permette di ottimizzare la visualizzazione delle coronarie, assicurando uno straordinario tasso di accettazione fino al 99%. 

L'ecocardiografia transesofagea (TEE) è considerata la modalità di imaging per eccellenza da utilizzare prima dell'ablazione con catetere per escludere la presenza di trombi nell'atrio sinistro o nell'appendice atriale sinistra.

Si tratta però di una modalità semi-invasiva, che richiede tempo e può risultare fastidiosa per i pazienti. La Dual Source CT è un'alternativa rapida e non invasiva che assicura la visualizzazione completa di atrio sinistro, appendice atriale sinistra e vene polmonari5.

Strutture come le arterie coronariche dei neonati possono essere difficili da visualizzare con la risonanza magnetica data la bassa risoluzione spaziale . Studi più recenti hanno dimostrato che la Dual Source CT consente di effettuare acquisizioni a respiro libero a bassa dose e con un’elevata precisione anche per pazienti pediatrici.6,7

Dual Source CT nell’imaging cardiaco

La TAC Dual Source effettua una corretta acquisizione di immagini cardiache, in base al paziente e alle indicazioni cliniche.

Le patologie cardiache rappresentano un problema sempre più diffuso. Come si fa a pianificare gli interventi in modo ottimale con tanti pazienti così diversi tra loro? Come è possibile ottenere immagini di alta qualità anche quando è necessario affrontare sfide relative al movimento cardiaco?

La TAC DS è pensata per dare una risposta a queste domande attraverso una risoluzione temporale nativa e un livello di precisione unici.

Guarda il video per scoprire come acquisire immagini di alta qualità anche per applicazioni cardiache più complesse.

4

5

6

7